Natale 2011

Dalle “Lettere” di S. Francesco di Paola

“Pensate a quanto infinito fu quell’ardore che discese dal cielo in terra per salvarci, che per noi subì tanti tormenti e patì  la fame, il freddo, la sete, il caldo e ogni umana sofferenza, nulla rifiutando per amor nostro e dando esempio di perfetta pazienza e di perfetto amore. Siamo dunque tutti pazienti nelle nostre avversità e sopportiamole con amore, pensando che Gesù Cristo nostro Signore soffrì tanti affanni e tribolazioni per gli altri. Vivete in tal modo da ricevere la benedizione del Signore, e la pace  di Dio nostro Padre sia sempre con voi. 

About Giuseppe Parrilla